Google+

giovedì 23 luglio 2015

VIDEO-->MOVIMENTO 5 STELLE DALLA PARTE DEGLI ANIMALI

Guardate a che livello arrivano questi beoti... che siano a Pontida non è un caso.....si vede che li la demenza dilaga!!!
video
Fronte Animalista
Ieri mattina all'alba ci siamo recati, armati di soli fischietti, accompagnati da attivisti indipendenti, a Pontida ( Bg ) all'annuale fiera degli uccelli da richiamo per esprimere il nostro dissenso nei confronti di questa ennesima dimostrazione di schiavismo animale.
Dopo pochi secondi i cacciatori ci hanno caricato, circondati e aggrediti con pugni, calci, bastoni e travi. Nonostante la sproporzione numerica ci siamo difesi e abbiamo resistito il più possibile.
Fra le tante vigliaccate, un pugno in pieno volto dato ad una ragazza.
Ancora una volta questi assassini hanno dimostrato la loro indole violenta e meschina.
Questo episodio non ferma la nostra lotta per gli indifesi, anzi rafforza la convinzione che tutto questo debba essere fermato. NESSUNA TREGUA AGLI AGUZZINI!


VI RICORDO:

Sui richiami vivi il PD vota contro, pagheremo ancora multe all'UE!
Quello di stamattina e' stato un voto di incivilta' che manterra' la tradizione dei richiami vivi a scapito della vita, della liberta' e della dignita' di migliaia di uccelli migratori che ogni anno vengono catturati per fare da esca nell'attivita' venatori...?
http://paoloparentela.blogspot.it/2014/06/sui-richiami-vivi-il-pd-vota-contro.html

Emendamento #M5S su abolizione richiami vivi! "In Commissione Agricoltura abbiamo avuto l’ennesima dimostrazione di quanto i membri di questo Parlamento siano insensibili al tema della tutela degli animali. Solo il Movimento Cinque Stelle, infatti, ha riportato per l’ennesima volta all’attenzione di questo Paese il gravissimo problema dei richiami vivi per l’attività venatoria, intervenendo con un emendamento puntuale alla legge Europea bis che si propone di vietare in Italia qualsiasi forma, cattura o allevamento, di richiamo vivo nella caccia" (Chiara Gagnarli e Massimiliano Bernini Portavoce M5S Commissione Agricoltura). Facciamo rete!

MOVIMENTO 5 STELLE DALLA PARTE DEGLI ANIMALI
Qui di seguito alcuni link sul M5S e cosa ha fatto per gli animali.
Nota in costante aggiornamento
 MOVIMENTO CONTRO LA VIVISEZIONE


   
   
  


MOVIMENTO A FAVORE DEI VEGETARIANI/VEGAN

  

MOVIMENTO CONTRO I CIRCHI




MOVIMENTO CONTRO LA ZOERASTIA


MOVIMENTO CONTRO I CANILI LAGER


MOVIMENTO CONTRO LA CATENA ED I MALTRATTAMENTI


MOVIMENTO CONTRO LE DEPORTAZIONI

  
  

MOVIMENTO CONTRO IL RANDAGISMO

  
  
   

MOVIMENTO CONTRO LA CACCIA

  



VARIE


   
  
  
  

E' bene ricordare che riguardo gli animali questa è la posizione ufficiale del M5S:
- Siamo contro l'”utilizzo” non ecosostenibile dell’ambiente.
- Siamo contro il maltrattamento degli animali, sia fisico che psichico, quindi chiediamo che siano aboliti: la caccia, la compravendita di animali, i combattimenti tra animali, la loro reclusione in spazi angusti, l’utilizzo degli animali nella ricerca sperimentale, nella produzione e nella commercializzazione di pellicce o altri derivati tranne il latte, purché ottenuto da allevamenti non intensivi, che lascino gli animali in libertà.
- Siamo per il rimboschimento e la riforestazione ovunque sia possibile, con le specie arboree e faunistiche locali.
- Siamo per la creazione di corridoi verdi, per gli uccelli ed altri animali migratori.
- Siamo favorevoli alla reintroduzione e al reintegro degli animali a rischio estinzione.
- Siamo favorevoli alla salvaguardia dei corsi d’acqua e delle zone umide, paludi, acquitrini, torbiere e bacini naturali o artificiali.
- Siamo favorevoli alla salvaguardia dei corsi d’acqua e delle zone umide, paludi, acquitrini, torbiere e bacini naturali o artificiali.
- Siamo contro gli allevamenti intensivi (o in batteria) di bestiame, in cui la maggior parte dei capi muore per le ristrette condizioni di vita ed igieniche, continuamente sottoposti a cure di antibiotici, estrogeni e modificazioni genetiche per la crescita rapida, trattamenti tanto cari alle case farmaceutiche quanto deleteri per la salute anche umana. Questi allevamenti, da cui si diffondono le note influenze pandemiche, sottraggono all’ambiente miliardi di ettolitri di acqua, il bestiame è impropriamente alimentato con i cereali anzichè con l’erba dei prati (quando non con le famigerate farine animali, ottenute dalle carcasse di animali, anche malati, spesso sotterrate o bruciate). Immense distese di terra coltivata e connesso enorme dispendio di acqua, servono a produrre cereali che dovrebbero invece destinarsi all’alimentazione umana, richiedendo così molto meno territorio coltivato e molta meno dispendio di acqua, liberando enormi distese per la riforestazione e garantendoci una vita più lunga ed esente dalle patologie, anche tumorali, scientificamente attribuibili al consumo di carne così prodotta.
FONTE: Profilo G+


Nessun commento:

Posta un commento

Attivisti5Stelle su Twitter